Preloader Close
Una famiglia di costruzioni al tuo servizio

Costruisci e ristruttura la tua casa con stile

Ok, hai deciso che è ora di cambiare e che è giunto il momento giusto per ristrutturare casa. Hai comprato gli ultimi numeri di tutte le riviste di architettura presenti in edicola. Inoltre, per cercare la giusta ispirazione, hai anche iniziato a sfogliare  qualsiasi rivista a colori che ti capita sotto gli occhi.

Poi hai preso un foglio di carta, la tua brava penna, anzi due: la rossa e la blu, e dopo un paio d’ore di ipotesi e tante nuove idee ti sei ritrovato più confuso e indeciso di prima.

Ristrutturare casa è una avventura bellissima che può portarti in ogni direzione. Ci sono davvero tante opzioni per decorare casa ma così come capita sempre nella vita, non si può partire per una destinazione senza sapere quale essa sia.

Facciamo subito chiarezza con gli obiettivi

Quali sono i sentimenti che ti scatena la casa in cui vivi adesso? Prendi i tuoi appunti e annota le tue emozioni una per una, sia quelle positive che quelle negative.

Di queste, quale vorresti preservare e quale cancellare o addirittura invertire completamente?

Sono cambiate le esigenze della tua famiglia? Hai appena comprato casa? Che personalità sei?

E così via.

Vorrei farti notare una cosa, fino a questo momento le domande a cui hai risposto non hanno nulla a che fare con la ristrutturazione. Eh già perché la ristrutturazione è solo il mezzo di trasporto, e non la destinazione.

Cosa significa per te “Ristrutturare casa con stile”? E poi di chi è questo stile?

Per noi, lo stile di una casa, dal punto di vista prettamente architetturale, è paragonabile ad uno stile musicale. Se ti chiedo di pensare ad una musica jazz che tipo di soggiorno ti viene in mente?

E se la musica fosse rock?

Nella nostra mente convivono tante idee, categorie, abbinamenti e accostamenti che a ben vedere poco hanno a che fare con la vita reale. E invece queste nuance sono importantissime perché sono delle ancore psicologiche capaci di trasportarci dalle spiagge dei Caraibi alla vita notturna di New York in un battibaleno.

E’ questo che significa arredare con stile. E’ creare questi accostamenti memorabili (ed ovviamente funzionali) capaci di evocare una sensazione di appartenenza al proprio ambiente, di naturalezza e benessere.

Restiamo nella metafora musicale ed ecco come scovare il tuo stile: sei un tipo da musica classica? E allora ti basterà scrivere una composizione per orchestra con 42 strumenti e 4 violini et voilà, il gioco è fatto. Utilizza le regole base della composizione musicale, il ritmo, il timbro degli strumenti, la gestione delle maestranze, la scelta del teatro giusto per la messa in opera le ore di prove utili a raggiungere il risultato finale. Certo, pagare l’alloggio a tanti musicisti eccellenti, provenienti da mezza Europa, e l’assicurazione per i loro strumenti di alto pregio, non era tra le prime cose che ti sono balzate in mente quanto hai iniziato a comporre, però dopo aver superato questo ed un altro paio di imprevisti, sono sicuro che riuscirai a comporre il pezzo perfetto. Ah già, prima occorre studiare composizione. Ok, tempo al tempo.

Arredare la casa con stile non è semplice come può sembrare e l’esperienza è importante.
La Maragno Costruzioni suona da tanti anni, ed è qui per aiutarti a comporre la tua casa con stile.

Esaminiamo due stili, tra i tanti stili di ristrutturazione, come esempio.

Stile country

Il country ha un sapore rustico e ricorda le case del nord, Inghilterra, Scozia e in genere evoca quel senso di libertà dato dal vivere in campagna o dall’avere a disposizione uno spazio verde.

Una casa realizzata in questo stile è caratterizzata da una luce calda ed accogliente, e l’effetto di un “sistema country” è quello di infondere calma e serenità. In questo stile l’attenzione ai dettagli ed ai complementi d’arredo è importante tanto quanto la scelta dei materiali utilizzati per le pareti ed i pavimenti. Si prediligono materiali naturali, legno soprattutto ma anche pietra o mattoncini.

Stile moderno

Al contrario del country, in questo stile non ci sono decori fortemente atmosferici. L’ambiente viene costruito con linee semplici e pulite. I mobili sono geometrici e funzionali. E’ la geometria la vera signora di questo stile. Nel “sistema moderno” i particolari sono esaltati con l’uso dello spazio. Qui non c’è posto per ammassare una miriade di vasi, suppellettili e arredi che possono rendere poco agevole il passaggio da un ambiente all’altro.

Lo stile moderno del resto è molto indicato per ambienti che, non godendo di spazi enormi, diventano tanto più utili quanto più ottimizzati. In una ristrutturazione in stile moderno è molto comune creare degli ambienti open space. Questi, per vocazione multifunzionali sono in grado di trasformarsi da sala da pranzo in ambiente di studio o in angolo relax. E tutto questo funziona se l’appartamento viene arredato (a partire dalle porte e dai divisori) con soluzioni lineari e luminose. Materiali utili: acciaio, vetro, legno lucido. Colori brillanti e spesso in contrasto tra loro: bianco, nero, rosso da dosare accuratamente rispetto agli arredi.

Conclusioni

Ristrutturare con stile mira solo ad una cosa: costruire il benessere. Ed il benessere è quanto di più soggettivo possa esserci. Verifica come funziona il nostro metodo per una soluzione su misura per te.

Hai bisogno di un servizio di costruzione o ristrutturazione?
Hai domande per noi? Siamo pronti ad aiutarti!

Icon