Preloader Close
Una famiglia di costruzioni al tuo servizio

Impianto elettrico

L’impianto elettrico ha il “mero” compito di animare qualsiasi parte della casa, dal frigo in cucina al phon nel bagno, è invisibile eppur sempre presente.

Ai giorni nostri, non esiste più alcuna casa senza impianto elettrico. Oggi, perfino un ovile potrebbe averne un impianto elettrico.

Perché è importante?

A parte l’ovvia necessità di avere un impianto elettrico, presente in ogni momento della nostra vita o quasi, è importante soffermarsi velocemente sulle garanzie che un buon impianto deve offrire.

Come primo requisito la sicurezza per tutti gli abitanti di casa. E’ estremamente facile per un bambino infilare un dito in una presa di corrente, o scivolare in bagno con il phon acceso in mano.

Oggi gli impianti sono dotati di molteplici sistemi di protezione che possono scongiurare il pericolo di folgorazione dovuto ad un cattivo uso degli apparati elettrici.

Il pericolo però può essere causato anche da elementi che non dipendono dal nostro comportamento. Anche una lavatrice danneggiata, ad esempio, potrebbe mettere a repentaglio la tua incolumità.

Un buon impianto elettrico ti mette al riparo da questi rischi, e lo fa sempre. Lo fa quando sei tu a “sbagliare” e lo fa anche quando c’è un malfunzionamento nel sistema.

Inoltre un impianto elettrico ben progettato, ti permette di eseguire con serenità tutte le normali operazioni quotidiane mettendoti al riparo anche da altri tipi di pericoli.

Se oggi sono lontani i giorni in cui a causa di un cortocircuito la casa va a fuoco, è grazie ad impianti elettrici capaci di isolare la casa in maniera tempestiva.

Quali caratteristiche deve avere un buon impianto?

Un buon impianto deve senza dubbio essere conforme alla vigente normativa in materia. Ma per fare la differenza è bene che sia pensato per l’uso effettivo in casa e per le sue possibili evoluzioni.

L’impianto deve prevedere un quadro elettrico, dove verranno istallati i dispositivi di sicurezza, e progettato in maniera da garantire la continuità del servizio in caso di interruzione di una parte del circuito. Ad esempio, se il contatore scatta di sera a causa del forno, è bene consentire all’illuminazione di continuare a funzionare.

L’impianto, dopo essere stato realizzato, è di difficile modifica, per cui prevedere alcune prese di corrente in più sicuramente metterà al riparo il tuo investimento da ulteriori spese future.

Se poi vuoi moltiplicare i vantaggi derivanti da un nuovo impianto elettrico, considera la possibilità di un impianto integrato, ti spieghiamo tutto nella sezione dedicata alla domotica.

Hai bisogno di un servizio di costruzione o ristrutturazione?
Hai domande per noi? Siamo pronti ad aiutarti!

Icon